Cambio di allenatore: largo ai giovani!

Il vertice notturno successivo alla sfuriata mediatica dello stimato Roni Widiyanto, roniwidiyantoha portato Società e tecnico, di comune accordo, ad interrompere la collaborazione, anticipando la normale separazione che sarebbe comunque avvenuta a fine stagione.

Tutto ciò è diventato ufficiale solo oggi, durante la conferenza stampa; infatti, con grande sorpresa, seduto in panchina ieri, in giacca e cravatta, c’era alla guida tecnica della squadra l’ex numero 1 (fino a solo due settimane fa) Per Dalander che dopo l’incredibile e sfortunatissimo episodio che lo ha portato a subire il più grave infortunio della sua carriera in terra venezuelana durante una amichevole davvero “nera”, si era sentito confermare l’impossibilità a riprendere l’attività professionale a soli 30 anni!

2201_2

Gettati prematuramente e con rabbia, i guanti da portiere a terra ed abbandonandosi allo sconforto, condivisibile, il giovane svedese ha visto aprirsi, incredulo, una porta che aveva sognato di varcare solo tra qualche anno: quella che conduce alla guida di una squadra come tecnico. Dalander si è infatti sempre distinto per carisma tra i suoi compagni, il classico allenatore in campo, così la Società XXIAprile, sempre attenta alla crescita e al potenziale dei suoi uomini, ha deciso di dare fiducia alle intuizioni e alle ambizioni dell’ex portierone che, stranezze del Fato, ha dichiarato di voler applicare un gioco molto offensivo a dispetto del suo vecchio ruolo di estremo difensore.

Intervistato nel dopopartita (finita con il risultato di 0-8 sul campo dello US Fides NdR) il neo-allenatore del XXIAprile, sorpreso per il numero di microfoni parati davanti, ha espresso tutta la sua gioia per la inaspetta opportunità:

perdalanderRingrazio la Società e i tifosi per le parole e la fiducia: pochi avrebbero avuto tanto coraggio. Dopo una notizia brutta come quella che mi aveva comunicato lo staff medico, mai avrei pensato di poter ritrovare un tale entusiasmo appena chiusasi una carriera così importante per me. Prometto ai tifosi tanti goals e spettacolo e, soprattutto, tanto impegno e attaccamento alla maglia e a questa città magnifica, che è Roma, che ormai sento come la mia seconda casa.

Vedremo nelle prossime uscite, se la scommessa del XXIAprile, sarà vinta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: